BORSE DI STUDIO: Idonei ma non beneficiari di alloggio.

emergenza-casaL’aumento dei parametri ISEE e ISPEP per la concessione della borsa di studio 2016/2017 ha portato, almeno nella sede di Pisa, ad un aumento dei richiedenti con circa 700 richieste in più rispetto al 2015/2016, tuttavia, nonostante l’ottima notizia, il dato da rilevare è l’aumento sostanziale dei vincitori di posto alloggio.

Infatti nella sola sede pisana su 5765 vincitori di borsa, 3077 risultano anche idonei al posto alloggio, ma solamente il 50% di questi studenti usufruirà realmente di tale servizio. Nella città di Pisa risultano disponibili solamente 1537 posti letto che, se in passato comportavano l’esclusione di una fetta ampia ma che riguardava solamente un terzo degli studenti vincitori, attualmente tagliano fuori lasciando senza casa 1540 studenti, praticamente metà dei borsisti che avrebbero diritto ad un alloggio gratuito.

Se negli ultimi anni, di fronte all’emergenza abitativa studentesca, ci siamo fatti portavoce e abbiamo chiesto la collaborazione anche di enti quali l’Università e il Comune di Pisa, ora più che mai è necessario un intervento in tal senso, perché è impossibile parlaredi copertura totale di borse di studio quando una parte così cospicua di studenti si vede tolto uno dei servizi essenziali per potersi permettere la possibilità di studiare lontano da casa.

Sinistra per…

Rispondi