NOVITA’ ACCESSO ALL’INSEGNAMENTO

Oggi il senato accademico dell’Università di Pisa ha approvato una delibera che definisce un percorso per ottenere i 24 CFU di materie psico-antro-pedagogiche e metodologie didattiche per poter accedere al FIT (Formazione Iniziale e Tirocinio), il nuovo percorso per accedere al mondo della docenza nelle scuole secondarie di primo e secondo grado. Sebbene il percorso varato dall’università di Pisa è gratuito per tutti e tutte gli iscritti all’UNIPI, eccetto costi amministrativi, non possiamo non criticare la mancata estensione di questa gratuità a tutti coloro che, non iscritti, dovranno acquisire questi CFU. Credendo infatti nell’idea di un’università gratuita e accessibile a tutti e tutte senza una discriminazione per condizione economica e considerando che il FIT è un sistema completamente nuovo e che colpisce una grossa parte di precariato del mondo della formazione, riteniamo scorretto guadagnare e non concedere la gratuità per questo percorso.

Aspettando l’attuazione della delibera del Senato Accademico, vi diamo alcune info sul percorso in università per ottenere i 24 CFU.

Si potrà accedere al corso con un’iscrizione a tutto il percorso che avrà durata di un anno, per gli iscritti sarà gratuito meno costi amministrativi (marca da bollo). Il corsista potrà decidere tra i corsi attivi e le AFS (attività formative specifiche) presentando un piano di studi su questi crediti. Le singole AFS avranno un costo fasciato in base all’ISEE del corsista partendo da un costo pari a 0 a un massimo di 90 euro. Alla fine di ogni corso si svolgerà una prova per valutare il superamento del singolo corso o AFS tramite due appelli, uno dei quali subito dopo il corso; se non si supera la valutazione si dovrà ripetere i vari corsi, pagandoli di nuovo. Come per decreto ministeriale lo studente avrà a disposizione un semestre in più per svolgere questo pacchetto di crediti solo una volta durante il suo percorso accademico.iovoglioinsegnare

Rispondi