Doctor Holding ChartDopo esservi iscritti all’università, arriva il momento per voi, studenti fuori sede, di occuparvi di un altro importantissimo tassello necessario a farvi sentire sicuri e tutelati: l’assistenza sanitaria.

Gli studenti fuori sede possono avere accesso a tutte le prestazioni dell’Azienda USL 5 di Pisa previste dall’assistenza sanitaria di base (prescrizione visite specialistiche, prescrizione farmaci, certificazioni varie, ecc) nei seguenti modi:

– Si può richiedere il cosiddetto domicilio sanitario che consente di entrare a far parte della anagrafe assistiti della azienda USL 5 e quindi di scegliere, come i residenti, un medico di base a Pisa, senza dover spostare la propria residenza;

– Ci si può avvalere delle visite occasionali a pagamento dei medici di base convenzionati con la Azienda USL 5;

– Negli orari di chiusura degli ambulatori dei medici di base, cioè dalle 20.00 alle 8.00, ci si può rivolgere al servizio di guardia medica, a pagamento per i cittadini non residenti o privi del domicilio sanitario in Toscana (via Garibaldi n.198, nei pressi della residenza Don Bosco, fermata CPT “Garibaldi 1”).

– Ci si può rivolgere al Consultorio Giovani dell’Azienda USL 5, per i ragazzi fino ai 23 anni è gratis, ed è una buona occasione per poter parlare tutti insieme di vari argomenti che vanno dal rapporto con gli altri o col proprio corpo, fino alla sessualità e alla sanità, è inoltre utile per avere informazioni, consulenze psicologiche, visite ginecologiche e tanto altro, aperto tutti i martedi dalle 14.00 alle 18.00 (in via Torino n.8 zona Porta a Lucca).

Il domicilio sanitario dura da un minimo di 3 mesi fino ad un massimo di 1 anno ed è rinnovabile per tutto il periodo di studio; per ottenerlo occorre la cancellazione (reversibile) dalla anagrafe assistiti della Azienda USL di residenza.

Per richiedere questo servizio dovete presentarvi agli sportelli della USL più vicina con i seguenti documenti:

  1. Autocertificazione relativa al proprio domicilio;
  2. Attestato di sospensione del medico di base (da richiedere alla Azienda USL di residenza);
  3. Certificato di frequenza dei corsi di studio (anche il libretto universitario o ricevuta di pagamento tasse universitarie);
  4. Documento di identità.

Per individuare sedi e orari dei distretti cui rivolgersi consultate il sito della Azienda USL 5 all’ indirizzo www.usl5.toscana.it. Lo studente che non rinnova il domicilio sanitario torna ad esser iscritto alla lista del medico di famiglia del comune di residenza, se ciò non avvenisse automaticamente, dovete recarvi all’ufficio USL più vicino al vostro comune di residenza.

Nel caso aveste un’emergenza chiamate il pronto soccorso, sempre di Cisanello, e lì vi verrà assegnato un codice colorato a seconda della gravità; per i codici bianchi si richiede il pagamento di un ticket fino a un importo massimo di 50 € per disincentivare il ricorso a questo servizio, visto che si tratta di condizioni per cui, soprattutto di giorno, è sufficiente l’intervento del medico di medicina generale.

Per prenotare una visita specialistica è possibile rivolgersi al CUP (centro unico di prenotazione) al numero 050.995.995 tramite il quale verrete assegnati al primo specialista disponibile. Per qualsiasi altro chiarimento e/o domanda è attivo un numero verde dell’azienda usl 5 di Pisa al quale potete fare riferimento: 800.221.290

I punti di riferimento del sistema sanitario pisano sono principalmente l’ospedale di Cisanello e l’ospedale S.Chiara:

  • L’ospedale di Cisanello si trova nell’omonimo quartiere pisano e ha l’ingresso principale in via Paradisa n.2 raggiungibile con i bus (linea 13, linea 14 e LAM BLU) o con Ciclopi (postazione antistante l’ingresso).
  • L’ospedale S.Chiara invece si trova nel cuore della città, a ridosso della celebre piazza dei miracoli. In via di dismissione conserva ancora alcuni reparti importanti e offre servizi di base; non vi è il pronto soccorso. Lungo via Bonanno Pisano si trovano due ingressi per pedoni e auto mentre invece da via S.Maria si può accedere solo a piedi.

Sul territorio sono presenti anche altre strutture convenzionate che forniscono assistenza medico-sanitaria come l’AIED (Associazione Italiana per l’Educazione Demografica), un consultorio familiare senza fini di lucro che offre molti servizi, dalle visite dermatologiche al supporto psicologico, i cui servizi di informazione e di prima accoglienza son gratuiti.

Rispondi