imageNon prendiamoci in giro, la vita dello studente è bella perché contrappone momenti di intenso studio a momenti di divertimento. Pisa, essendo una città prettamente universitaria , offre punti di aggregazione per gli studenti che la popolano. Di notte la città si offre in tutto il suo tasso alcolico e la sua vivacità. Ecco perché noi di Sinistra per.. abbiamo pensato a questa mini-guida che ha l’ ambizione di farvi orientare in questa esperienza universitaria pisana.

In primis è fondamentale non dimenticarsi mai delle feste di Sinistra per..Oltre ad essere attivi nella rappresentanza e nella politica,.., organizziamo feste ed aperitivi negli stessi spazi universitari, dove durante il giorno si studia e si fa lezione e di notte si balla e si beve! Per saperne di più sulle nostre feste dovete tenere d’ occhio le bacheche delle facoltà, oppure il nostro sito e la pagina Fecebook.

MANGIA E BEVI IN CITTA’:

Piazza Cairoli (già della Berlina) e dintorni:

IL CRUDO La specialità della casa sono i panini: ce ne sono per tutti i gusti e per tutte le tasche, variando dai 3,00 ai 6,00 euro. La vera forza di questi panini sta nella dimensione, nella quantità e nell’abbondanza.

BORDERLINE (ARCI): sito in una vecchia segheria è un locale spesso affollato ma dove almeno due volte a settimana si ascolta musica dal vivo. Organizza anche concorsi per gruppi musicali emergenti. È necessaria la tessera Arci che potrai fare all’ingresso. Via delle Case Dipinte dietro al largo Ciro Menotti.

SOTTOBOSCO: localino vintage, dove passare i pomeriggi in compagnia di un bel tè e un buon libro. La sera chiude presto, ma offre ottimo vino, a prezzi non troppo alti. Via delle Case Dipinte dietro largo Ciro Menotti

ORZO BRUNO Ottima birra artigianale per tutti i gusti, prodotti equo-solidali (attenzione non provate a chiedere una coca-cola al bancone!). Questo locale organizza anche corsi di produzione casalinga della birra, ma ve li sconsigliamo: una volta esperti birrai potreste non uscire più di casa…

SUD Localino molto carino, che propone prodotti tipici calabresi a prezzi non eccessivi. Piccolissimo e tranquillo, consigliamo di prenotare e di prepararsi a mangiare discretamente, sia come quantità che
come qualità.

Piazza delle VettoVaglie:

BAR LA VOLTA Ci troverete birra e vino a poco prezzo e tavolini per bere. Per gli accaniti fumatori, nessun problema: La Volta è anche tabaccaio, aperto fino a tardi.

DEVIRIBE’ Il buon Gilles della Lucchesia gestisce il locale più radical chic della compagnia, preferito dai più frick. Particolare rispetto e attenzione per gli aperitivi e per i long drinks. The Violin e Checco Rivolta: sono locali/enoteca che si riversano sulla piazzetta in cui consumare un buon aperitivo o un drink.

FORNO DI VETTOVAGLIE nonostante nessuno sappia il suo nome, sia poco visibile e gli orari di apertura siano per lo più anarchici, in notte inoltrata è ottimo per prendere qualcosa di buono appena sfornato, dolce o salato, per tutti i gusti.

zona Piazza dante e Campano:

IL BARONETTO Famoso per le sue focaccine, ultimamente si è buttato a fare veri e propri pasti completi. Consigliati in particolare i primi: sono fatti con amore e cura dalla mamma della proprietaria. Il tutto condito con un servizio veloce ed a buon prezzo. Aperto a pranzo fino a tardo pomeriggio

zona San martino, Piazza della Pera:

NUMERO 11 “ un posto per mangiare”: le tovagliette che userete per apparecchiare (già, è un posto self-service, anche per questo costa relativamente poco!) vi accolgono così. Se di mangiare si vuol parlare, questo è il posto che fa per voi! Pane fatto in casa, contorni di tutti i generi, tenerissime bistecche di manzo e cavallo, piatti creativi ed a chilometro zero, ottimi dolci artigianali; con prezzi assolutamente nella media, la qualità è alta.

AGORÀ (Arci) Circolo con bar che ospita di frequente spettacoli teatrali,rassegne cinematografiche, feste a tema e musica dal vivo.

LENINGRAD CAFè( ARCI): Simpatico locale anni 80 con tanto di articoli attaccati al soffitto, DJ-set spesso e volentieri. Offre anche una svariata gamma si giochi da tavolo (se la serata butta male). A maggio-giugno il locale si trasferisce dando vita ad Argini e Margini, locale in riva all’Arno con musica dal vivo e ristorante a base di pesce! Tranquilli, è buono!

DOLCE NOTTE Cornetti (su prenotazione cornetto gigante da 60 cm), bomboloni e maritozzi (consigliati anche con visciole e crema) vengono serviti caldi fino alle due di notte. Non esagerate con i rumori notturni i vicini tendono infastidirsi!

zona Viale delle Piagge:

ARNO VIVO Quando arriva la calura, un espediente per non morire è andare in riva all’Arno. Davanti ad Economia, ogni maggio apre questo posto sempre pieno di gente, piacevole per conoscersi e fare due
risate in compagnia e fuori dalle mura!

ARGINI E MARGINI stesso formato di ArnoVivo, è un locale situato sulla sponda del fiume dalla parte di Corso Italia. Anche questo è bellissimo in periodo primaverile-estivo: potrete mangiare la vostra frittura di pesce, magari dopo un aperitivo, seduti ai tavolini sulla sponda dell’Arno. Unico inconveniente: le zanzare!

LA RINASCITA (ARCI) spazio culturale e politico all’interno del quale vengono organizzate diverse iniziative di dibattito e di informazione.

zona San martino, Piazza della Pera:

NUMERO 11 “ un posto per mangiare”: le tovagliette che userete per apparecchiare (già, è un posto self-service, anche per questo costa relativamente poco!) vi accolgono così. Se di mangiare si vuol parlare, questo è il posto che fa per voi! Pane fatto in casa, contorni di tutti i generi, tenerissime bistecche di manzo e cavallo, piatti creativi ed a chilometro zero, ottimi dolci artigianali; con prezzi assolutamente nella media, la qualità è alta.

AGORÀ (Arci) Circolo con bar che ospita di frequente spettacoli teatrali,rassegne cinematografiche, feste a tema e musica dal vivo.

LENINGRAD CAFè( ARCI): Simpatico locale anni 80 con tanto di articoli attaccati al soffitto, DJ-set spesso e volentieri. Offre anche una svariata gamma si giochi da tavolo (se la serata butta male). A maggio-giugno il locale si trasferisce dando vita ad Argini e Margini, locale in riva all’Arno con musica dal vivo e ristorante a base di pesce! Tranquilli, è buono!

DOLCE NOTTE Cornetti (su prenotazione cornetto gigante da 60 cm), bomboloni e maritozzi (consigliati anche con visciole e crema) vengono serviti caldi fino alle due di notte. Non esagerate con i rumori notturni i vicini tendono infastidirsi!

zona Borgo Largo/Stretto:

GRAMIGNA andando da Borgo verso Piazza dei Cavalieri si trova questo locale. Birre artigianali e panini, luogo accogliente, ottimo per una serata di chiacchiera tra amici.

Dopo aver bevuto e mangiato, un gelato ci sta! In questa città, per gustarsi un gelato c’è solo l’imbarazzo della scelta. Compito arduo sarebbe raccontarvi le caratteristiche di tutte le gelaterie; e allora? In Piazza Garibaldi c’è La Bottega del Gelato, spesso aperta anche la sera. Nessun rispetto per gli indecisi: non si sa cosa scegliere, un buon metodo è passare spesso e provare di tutto! Sui Lungarni, ma andando stavolta da piazza Garibaldi verso il Rettorato, alla vostra destra comparirà la gelateria De’ Coltelli, con i suoi mitici (e originali!) gusti stagionali (fra cui la crema ai pinoli di San Rossore): tutti rigorosamente artigianali ed a base di prodotti biologici, con tanto di coppette e palette ecologiche. D’estate, provate le loro favolose granite (consigliata alla fragola o cioccolato con panna fresca)!
Un’altra gelateria è Coppelia, situata in Piazza della Berlina, piccola ma gustosa: d’estate la fila arriva fino alla statua al centro della piazza. Prima di andare a letto, una colazioncina non guasta mai! Per chi intorno all’alba vuole farsi un gustoso spuntino, ci numerosi panifici e bar dove trovare focaccine e dolciumi appena sfornati! I più forniti sono il Borelli in via Garibaldi e il Panificio Andreotti in via di Gagno; da quest’ultimo è consigliata la pizza salsiccia e funghi e il calzone ripieno. Amico e compagno di tante nottate è l’indimenticabile Bar Livorno, situato appena dopo il ponte di Porta a Mare, che vi toglierà l’appetito con i mega panini farciti e con i dolci appena sfornati (almeno alle 5 di mattina!). Vi consigliamo almeno di andarci almeno una volta: non ve ne pentirete!

Rispondi