❗NUOVO BANDO BORSA DI STUDIO E POSTO ALLOGGIO: QUESTO NON È ABBASTANZA❗

Oggi nel consiglio di amministrazione del DSU Toscana è stato approvato il nuovo bando di borsa di studio per l’anno 2020/21 che verrà pubblicato nei prossimi giorni.

Sono stati normati i meccanismi del nuovo bando soffermandosi in particolare modo sulla parte riguardante gli interventi per le studentesse e gli studenti borsisti che hanno subito o che subiranno le conseguenze della pandemia dovuta dal Covid-19 sulla propria carriera universitaria.

Le novità del bando sono le seguenti:

➡️la scadenza della presentazione della domanda sarà il 4 settembre;

➡️Leggero incremento negli importi monetari delle borse dai 10 ai 50€ in più per le varie fasce ISEE;

➡️Sono stati incrementati leggermente i valori ISEE ed ISPE massimi per l’accesso alla borsa:

   ▶️ Per la generalità degli studenti: 
           ISEE 23.600; 
           ISPE  51.300.
   ▶️ Per gli studenti con disabilità e studenti
           genitori con figli minori 6 anni: 
           ISEE 30.600,00;
           ISPE 61.300,00.

➡️Rispetto al problema del Covid:

Viene confermata la riduzione di soli 5 CFU sulle università e 10 CFU per gli AFAM per coloro che avranno necessità di rinnovo della borsa col cosiddetto bonus Covid che funzionerà nel seguente modo:

CFU raggiunti + CFU Bonus da bando + CFU Bonus Covid

Il bonus covid sarà applicabile solo dopo l’utilizzo di tutti i CFU bonus standard già previsti del bando.

Chi sarà costretto ad usufruire del suddetto “Bonus Covid” nel nuovo anno accederà ad una graduatoria B che comprende i servizi erogati dalla borsa di studio, quest’ultima potrà però avere una riduzione nella componente monetaria per un massimo dell’80% dell’attuale valore.

I servizi di tale graduatoria verranno erogati solo dopo l’esaurimento della prima graduatoria (classica graduatoria della borsa di studio), tutto ciò comporterà la perdita del posto letto degli studenti borsisti in possesso di posto letto che verranno convocati non appena esaurita la prima graduatoria.

Inoltre, sono stati predisposti tempi maggiori per il conseguimento dei crediti per coloro che dovrebbero restituire la borsa di studio al primo anno, comprendendo anche la sessione di gennaio/febbraio.

➡️CONVOCAZIONE POSTI LETTO MATRICOLE:
All’interno del bando siamo riusciti ad inserire, considerato che le università si sono dotate di un sistema di didattica a distanza, la possibilità di ottenere uno spostamento della convocazione per il posto letto in residenza che consentirà ai convocati di poter posticipare la data del proprio accesso nelle residenze.

Come studenti, studentesse e come rappresentanti crediamo che quello che è stato approvato in conformità con le linee guida imposte dalla Regione danneggerà tantissimi borsisti che pagheranno la crisi sanitaria per una mancata volontà politica di intervento volta a risolvere il problema.
Senza le nostre continue pressioni non avremmo mai raggiunto il finanziamento dei contributi Covid degli scorsi mesi a causa l’immobilismo politico che attualmente viviamo.

Ribadiamo che la Regione Toscana dovrà assumersi la responsabilità politica dell’atteggiamento di chiusura che sta avendo verso gli studenti e le studentesse. Non ha tenuto in considerazione i disagi di questi mesi, né le proposte degli studenti e ha deciso che la crisi sarà, nei prossimi mesi, pagata anche dalla dalla componente studentesca, aggravando così anche i problemi locali delle singole città universitarie – basti pensare all’emergenza posti letto della città di Pisa o alla storica assenza di un punto ristoro consono ad un intero ateneo (Unistrasi) nella città di Siena -.

Come studenti e studentesse continueremo a organizzarci e a portare avanti le nostre proposte e a difendere il diritto allo studio dai continui attacchi che sta subendo.

Organizziamoci tutti e tutte per difendere il diritto allo studio e per ottenere dei cambiamenti reali.

Sinistra per…
Link Siena – Sindacato Universitario
Studenti Di Sinistra

I nostri link👇:
linktr.ee/sinistraper