LAUREA: in arrivo nuovo calcolo e nuova proclamazione!!!

Nel mese di Marzo è stata studiata, nella commissione paritetica docenti-studenti, ed approvata, in consiglio di dipartimento, una nuova modalità di calcolo del voto di laurea, accompagnata anche da un diverso processo di discussione e proclamazione della tesi.

Le modifiche si riferiscono entrambe alla laurea triennale ed entreranno in vigore dalla sessione di laurea di dicembre.

download

Il voto di laurea verrà così calcolato:

Dalla media degli esami sostenuti emerge un punteggio in centodecimi a cui verranno aggiunti:

  • Percentuale fissa del 6% calcolato sul voto di partenza; +
  • Un punteggio relativo alla qualità della tesi, questa avrà cinque possibili giudizi (insufficiente/sufficiente/buono/distinto/ottimo) a cui corrispondono, in termini numerici, dei punti aggiuntivi (0/0.5/1/1.5/2) da sommare a quanto ottenuto precedentemente; +
  • Un punteggio bonus che premia la velocità del percorso di laurea dello studente, infatti verranno ad esso attribuiti 2,1 o 0 punti a seconda che la laurea venga conseguita, rispettivamente, in corso, un anno fuori corso o più di un anno fuori corso.

Proponiamo un ESEMPIO per chiarire eventuali dubbi:

  1. CASO  : STUDENTE FUORI CORSO CON MEDIA DEL 24 

                  media degli esami:24,

                  voto corrispondente in centodecimi: 88,

                   6% di 88= 5.28,

                   supponendo il massimo dei punti attribuitigli per la tesi= 2

                   VOTO FINALE = 88 + 5.28 + 2 = 95.28

 

       2.   CASO  : STUDENTE IN CORSO CON MEDIA 24 , (ovvero laureato entro i 3 anni)

                   ha diritto ad ulteriori 2 punti sul voto finale

                   VOTO FINALE = 88 + 5.28 + 2 + 2 = 97 .28

Come dovrebbe risultare chiaro dal calcolo, il gruppo di Sinistra per…Economia ha lavorato (opponendosi ad altre proposte dei docenti) in favore della popolazione studentesca affinché, con una media non troppo alta (24), anche uno studente fuori corso ha  la possibilità di accedere alla laurea magistrale raggiungendo il 95 senza dover sostenere alcun test e farsi quindi bloccare dal meccanismo di soglie d’accesso introdotto quest’anno.

 

Discussione e proclamazione della tesi, le modifiche apportate al vecchio sistema si sostanziano in:

  • Discussione privata, di fronte ad una commissione composta dal proprio relatore più altri due membri del corpo docente, dell’elaborato scritto.
  • Proclamazione pubblica insieme ai colleghi del proprio corso di laurea, massimo 10 studenti per sessione.

 

Il gruppo di Sinistra per…Economia ha lavorato nell’ottica di ottenere i maggiori vantaggi possibili da queste modifiche, sperando di esserci riuscito invita chiunque abbia dubbi o questioni da proporre a contattarci tramite la nostra pagina Facebook : Sinistra per…Economia.

Rispondi